News e eventi

Zero Residui
DALL’8 AL 10 MAGGIO “ZERO RESIDUI” PORTERÀ A MACFRUT LE REALIZZAZIONI CONCRETE RAGGIUNTE IN DUE ANNI

DALL’8 AL 10 MAGGIO “ZERO RESIDUI” PORTERÀ A MACFRUT LE REALIZZAZIONI CONCRETE RAGGIUNTE IN DUE ANNI IL SEGMENTO DI MERCATO A RESIDUI ZERO OGGI È PIÙ VICINO. Nel 2022 è nata l’organizzazione di volontariato “Zero Residui”, con l’ambizioso progetto di strutturare anche in Italia un segmento di mercato a zero residui (ZR). Ora l’associazione e la […]

Leggi di più
23.11.2023 ore 17:00 “#BiocontrollodiPrecisione: Nuovi Approcci e Strategie per la Gestione Sostenibile delle Coltivazioni.”

🎯 Obiettivo: Esaminare come il biocontrollo e l’agricoltura di precisione possono essere combinati per promuovere una produzione agricola sostenibile a #zeroresidui e resiliente ai cambiamenti climatici.

Leggi di più
Pubblichiamo: “Linea Guida per la definizione del metodo di produzione agricola sostenibile a Zero Residui”

Visti i continui aggiornamenti riteniamo fondamentale dare seguito al più presto ad un
FORUM APERTO a tutte le parti interessate ad ampliare il dibattito sull’agricoltura sostenibile a #zeroresidui
e contribuire alla definizione di disciplinari colturali certificati #residuozero.

Leggi di più
NATURALMENTE… SI PUO’!!!!! I PARASSITI DI OLIVO E VITE POSSONO ESSERE COMBATTUTI SENZA USARE PESTICIDI

Lo studio si è concluso il 3 agosto, con le prove sul campo all’Azienda Agricola Vignabenefizio di Scansano (GR), socia della Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano.

Leggi di più
AgriTech, Zero Residui
3/8/2023 Prove in campo: Contrasto alla mosca dell’olivo e della tignola per la vite con prodotti alternativi alla chimica di sintesi

Zero Residui OdV ETS insieme a Martignani srl, nell’occasione di Festambiente (Festa Nazionale di Legambiente del 2-6 agosto 2023) organizza il 3 agosto una #provaincampo per dimostrare che esistono alternative alla chimica di sintesi nel contrasto ai patogeni più dannosi all’ulivo e alla vite con Farina di Basalto®, biostimolanti (Freccia di Sfera Bio) e sistemi di biocontrollo (Koppert Italia).

Leggi di più
Zero Residui
SI ALLARGA IL PANIERE A ZERO RESIDUI – AGRICOLA AZZURRA PORTA 5 REFERENZE

L’offerta Residuo Zero di #AgricolaAzzurra comprende referenze come fichi d’India , pomodori 🍅 , cetrioli 🥒, radicchio e asparagi, tutte prodotte da #agricolturaintegrata con l’utilizzo combinato di buone pratiche agricole – come l’uso di varietà resistenti o di insetti utili 🐝 – e prodotti fitosanitari di facile e rapida degradazione. Frutta e verdura sono certificati da un ente certificatore esterno, ad ulteriore #garanzia di #qualità.

Leggi di più
NOTIZIE DAL CAMPO #ZRTour AVEZZANO (AQ) Piana del Fucino 20 Febbraio ore 14.30/18 BUONE PRATICHE AGRICOLE PER UNA PRODUZIONE A RESIDUO ZERO

Un nuovo segmento del convenzionale per un’agricoltura sostenibile a #zeroresidui! L’associazione Zero Residui OdV ETS Residui con il supporto di Koppert Italia 

Leggi di più
Commissione Europea risponde ad AIPP su uso sostenibile dei prodotti fitosanitari!

Claire Bury, vicedirettore generale del Dipartimento salute e sicurezza alimentare della Commissione ha convenuto sulle preoccupazioni espresse da AIPP

Leggi di più
“Stop pesticidi” 2022, il dossier di Legambiente:   solo il 54,8% dei campioni analizzati risulta senza residui di pesticidi.   Nel 44,1% dei casi, dato in crescita, tracce di uno o più fitofarmaci  

Anche quest’anno torna l’appuntamento con “Stop pesticidi”, il rapporto elaborato da Legambiente in collaborazione con Alce Nero, realizzato per fare il punto della situazione sui fitofarmaci presenti negli alimenti che ogni giorno arrivano sulle tavole degli italiani

Leggi di più
World Soil Day, Legambiente: “Italia approvi al più presto legge su consumo di suolo, nuove norme per abbattere edifici abusivi e impieghi risorse Piano PAC per la tutela del suolo e della sua fertilità”

Nella Giornata mondiale del Suolo e all’indomani dei fatti di Ischia, l’associazione torna a chiedere una normativa nazionale sul consumo di suolo, attesa da 10 anni, l’intervento dei prefetti per gli abusi antecedenti al 2020 e maggiore attenzione al degrado legato alle pratiche agricole dannose.

Leggi di più